E ora ? ...Mi racconto….

 


Mi sento spesso rivolgere la domanda, cosa fai in questo negozio?


C’è un senso di smarrimento in chi me la pone che capisco, ognuno ha le sue certezze più o meno blindate  e trovarsi in un luogo che rompe gli schemi equivale ad aprire la mente ed il cuore a soluzioni diverse e inattese.

La natura insegna! Sempre.

Serve un cambio di marcia, altro che pilota automatico, menzionato da Draghi, ci vuole un’iniezione di sana energia che porti ad un giro di volta , l’economia non va,  siamo finiti in un meccanismo dove la cura è diventata intossicazione mortale, le nostre aziende muoiono al ritmo di una al secondo e chi di dovere sembra non accorgersene.

Questa Politica? No grazie!

Finalmente questa lunga campagna elettorale è finita e posso scrivere senza timore che il mio pensiero debba influenzare la scelta del voto. Ritengo che la Politica nel modo in cui viene fatta sia al suo capolinea, non è in gioco il bene dei cittadini, ma in campo ci sono solo gli interessi economici.

Voglio il SOLE! Mi piace. Commenta. Condividi.

Sembra di stare in un paesaggio fiammingo, dai toni smorzati, con i  cieli grigi  spazzati dal vento e pronti agli scrosci di pioggia, senza il sole a disegnare la  luce sui muri della città o a perforare con un raggio preciso come un laser qualsiasi vetrata sul suo tragitto.


Sono affollate le grandi tele nordiche, piene di figure operose abituate ai cieli lattiginosi ed  ad un clima che prevede pochissimi assaggi d’ estate,  senza  la   calura che spacca la terra e le  cicale che cantano senza sosta  il loro inno alla vita.

Orchidee, misteriose creature!

Misteriose creature la cui origine si perde nella notte dei tempi. Antiche di centoventimilioni di anni e differenziate in una moltitudine di speci. Un'alta adattabilità agli ambienti in cui è avvenuta la loro evoluzione. Capaci di mimetizzarsi come un animale fino ai minimi dettagli per un progetto di vita, il cui obiettivo è la riproduzione della specie e non l'offesa o la difesa.

Parole molto serie sotto lo sguardo attento di un gatto!

Madre Franca Pavoni mi ha chiesto di divulgare i suoi incontri che si terranno nella parrocchia di S. Giovanni (traversa di corso Mameli) :


8 maggio 2013 ore 21


cos'è la vita? Una lotta contro la materia, un ponte sull'abisso, o una risposta ad una chiamata d'amore?


 


15 maggio  2013 ore 21


cos'è la felicità? E' opera della virtù, è libertà di scelta, è assenza di turbamento, è contemplazione?


 


22 maggio 2013 ore 21

Tolleranza!

E’ una lezione ardua quella della tolleranza, permettere all’altro di esistere nella sua differenza, di pensiero, di stile, di credo, senza voler convincere, uniformare, omologare.


Per Hannah Arendt la tolleranza è la capacità di pensare, anche per un solo istante, che l’interlocutore possa avere ragione. Si sgretola un muro, si permette all’altro di contaminarci, nuovi pensieri circolano, nuove idee si fanno strada lontano da rigide posizioni arroccate, difesa delle nostre paure.

Parola d'ordine: RESILIENZA!

La resilienza è la capacità di resistere alle difficoltà della vita senza farsi travolgere, affrontando rinforzati e migliorati situazioni problematiche. Bisogna essere disponibili a mettersi in gioco ed ad intraprendere un cambiamento.


Tema dell'incontro di sabato pomeriggio 4 o 11 maggio con Daniela


Lunedì 22 aprile ore 20 o 20.30 riprendo " i sette specchi esseni"


Ancora......maggio tempo di cerimonie e festa della mamma, pensieri delicati che esprimono sentimento.  

Pagine

Abbonamento a www.rosantico.eu RSS