Difendere, sostenere e promuovere il negozio sotto casa.

 

Martedì 5 novembre è iniziato il corso di filosofia con Madre Franca. Quanta attenzione alle parole antiche e sapienti, quanto  amore per la conoscenza,  condiviso,  in uno spazio creativo non convenzionale.  I negozi  come il mio sono luoghi che parlano linguaggi diversi dall’omologazione, andrebbero supportati con azioni positive da amministratori capaci, in grado di predisporre un piano commerciale per tutta la città, lontano dalle logiche di scambio, di tessere e di poltrone, di soldi di tutti elargiti a pochi, senza trasparenza e metodo.  Un territorio in crisi, il centro, un settore in crisi, il commercio e l’incapacità di dare risposte, di fare analisi, sintesi e progetti. Ci vuole coraggio per cambiare aria. Ci vogliono parole nuove per ricordare l’importanza dei piccoli negozi, non solo attività commerciali ma luoghi di accoglienza, presidio e valorizzazione della bellezza della città,

E’ un impegno per tutti:  sostenere, difendere, promuovere  il negozio sotto casa, significa sostenere, promuovere,  difendere la nostra economia ovvero il Made in Italy.

Annamaria

P.S. continua la serie dei miei gatti dipinti.