Rosso Ciliegio. Il titolo.

Chiedo scusa ma dopo tante segnalazioni di incomprensione del testo rimando la mail, senza l'aggiunta del capitolo, che probabilmente appesantiva e lo rendeva illeggibile,   chi vuole leggerlo lo trova nel sito:

www.rosantico.eu

Martedì 24 giugno 2014 alle ore 18  presento il mio primo romanzo “Rosso Ciliegio”,  il titolo scelto,   nella libreria Tarantola. Un anno di scrittura, due anni di permanenza nel fondo di un cassetto, tanto che  un giorno passa Angela  e dice:

-          Che fine gli hai fatto fare al tuo libro?

E così  l’ ho affidato alla stampa di un  piccolo editore con più di cento anni di storia,  che ha sede in via Porcellaga, poco lontano dal mio negozio.

Silvano avrebbe voluto per me un editore di quelli dai nomi importanti – la storia merita e scrivi bene. –  ma le parole di Linda, suonano diversamente: - mamma non ti conosce nessuno, passeresti tutta la tua vita a bussare a porte che mai si apriranno –

Cosa racconto? La storia di un amore rimasto sospeso, quello tra Marguerite Duras, scrittrice francese e l’amante della Cina del Nord, narrazione nota,  ripercorsa in un film  di qualche anno fa, carico di atmosfere coloniali  e sensualità. Lei ritorna a Parigi con la madre ed i fratelli e lui, per volere del padre,  è costretto a sposare la ricca cinese della Manciuria. Molti anni dopo alla presentazione di un libro al Cafè de Flore a Parigi la protagonista del mio romanzo,  Laure Mathieu,  si avvicina alla sua scrittrice preferita chiedendo di autografare la copia appena acquistata.

Marguerite Duras  la osserva a lungo, poi scrive sulla prima pagina bianca del libro…..lascia che un uomo entri nella tua vita….M.D.

E tutto si rimette in moto, da Saigon ad Hanoi, poi Tokio e Kioto per approdare a Lione ed infine a Parigi dove il cerchio si chiude. Laure Mathieu è la proprietaria di  un ristorante vegetariano “joia di vivere “ con una stella Michelin  nel quartiere degli artisti, a Montparnasse, lui è uno chef nato a Saigon, come Marguerite Duras. Le religioni:  buddhista, cristiana, taoista, sono un   sottofondo delicato,………….

240 pagine 16 euro.

Vi aspetto in libreria in via Porcellaga martedì 24 giugno alle ore 18.  

Annamaria