Il commento di Mauro Biglino, autore di molti libri tra cui “La bibbia non parla di Dio “.

Mauro Biglino è un traduttore di ebraico biblico, ha lavorato per le Edizioni San Paolo fino al giorno in cui ha dichiarato pubblicamente attraverso i suoi  libri, che  sono tantissimi e ogni volta scalano le classifiche,   ciò che ravvisava nel libro considerato sacro.

Io lo considero uno studioso austero, meticoloso nella ricerca e fonte inesauribile di dubbi che inducono alla riflessione, e per questo ha tutta la mia stima. Educato come pochi,  mi ha ringraziato pubblicamente per una notizia che gli ho dato e che  avevo già  divulgato nella mia newsletter.

Ho ricevuto il suo commento su Immanuel e ne sono orgogliosa.

 

Ciao Annamaria,

ho letto Immanuel.

E’ vero, lo si legge “tutto di un fiato” proprio come scritto nell’introduzione.

Con questo libro ho letteralmente vissuto una narrazione molto efficace e scorrevole, basata su una ricerca storica accurata: è un interessante e piacevole strumento per diffondere possibili verità in forma narrativa.

Bello l’intreccio tra le varie storie che si incrociano sapientemente e costruiscono un mosaico che abbraccia Europa ed Asia, vite imperiali e vite popolari, guerre e amori…

Approfondita anche l’analisi introspettiva dei personaggi di rilievo.

Inatteso il finale e soprattutto, pur essendo un lavoro voluminoso, lascia nel lettore la voglia di avere molte pagine in più a disposizione.

Complimenti Annamaria e grazie per avere pensato di inviarmelo.

Con stima e amicizia

Mauro

 

Io,  lo ringrazio infinitamente.

Annamaria Beretta

P.S.:  Immanuel è in vendita su tanti siti online sia in forma cartacea che in ebook. Potete richiederlo a me o prenotarlo in una libreria.